Storia della masseria

La storia della Masseria Ferri

Le origini di questa Masseria, sita in territorio di Ostuni, quasi al confine con quello di Martina, risalgono a circa tre secoli fa, quando intorno al 1718 fu concessa la formazione di un appoggio di Masseria, ossia un primo limitato nucleo agro-pastorale, esteso solo 3 tomoli.
L’area faceva parte, sin dal basso Medio-Evo di un vasto feudo ecclesiastico, appartenuto prima a un convento benedettino e poi a un ordine monastico-cavalleresco.
Si tratta infatti dell’Abbazia di San Salvatore di Pecorara, ossia del Monastero e della chiesa rurale omonima, ( ancora a fine settecento restavano dei ruderi) della cui esistenza si ha notizia dal 1120 e di cui sono pervenute delle pergamene datate dal 1206 al 1304, contenenti i nomi di tre abati benedettini, soggetti al vescovo di Ostuni, che avevano in dotazione un consistente patrimonio fondiario.
Il feudo di San Salvatore fu denominato nel XVIII secolo Difesa di San Salvatore, in data imprecisata passò in proprietà all’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, (dal 1530 detto Ordine dei Cavalieri di Malta).
Nel corso del settecento l’ente proprietario, per aumentare le rendite, preferi’ cedere parti del feudo in enfiteusi a privati, riscuotendo la decima sui raccolti prodotti, e ciò fino alla abolizione del feudalesimo e degli enti ecclesiastici (1806-1809)
Nel feudo di San Salvatore, esteso 2449 tomoli, pari 2085 ettari, come da misurazione del 1797, si formarono 25 masserie, prevalentemente possedute da martinesi.
Una di queste fu Masseria Ferro, che era intestata al Magnifico Domenico Goffredo detto Ferro da cui deriva l’attuale toponimo con una estensione di 60 ettari di terreni “decimali”.
Decimali era detti quei terreni su cui gravava il prelievo della decima parte dei raccolti da parte dell’ente concessionario.
Successivamente a seguito del matrimonio nel 1797 fra Donna Teresa Goffredo di Donato Antonio e Don Francesco Lella di Bonaventura , la Masseria divenne proprietà della famiglia Lella.
Il figlio Donato Lella fece edificare, accanto ai primitivi corpi di fabbrica settecenteschi, una comoda casa padronale datata 1854 come da iscrizione sul portale, con adiacente cappella dedicata alla Madonna delle Grazie.
Attualmente è di proprietà della famiglia Lella.

 




Perche scegliere la Puglia

Vivi una vacanza nei trulli

Alla scoperta di luoghi suggestivi

Visita luoghi unici e naturali

In evidenza

.

Come trovarci

  • Coordinate gps
    N 40.42.123
    E 17.24.323 - 319 slm
  • tel: +39 080/4395483
  • Cell: 388.4395483
  • e-m@il: info@masseriaferri.com
  • P.Iva 00275230746